M&R Tours Blog

June 27, 2012

Argentina: Home of Tango Itinerario Proposto

Giorno 1°: BUENOS AIRES
Arrivo all’aeroporto internazionale di Ezeiza e trasferimento in hotel.
Pernottamento
Giorno 2°: BUENOS AIRES
Prima colazione in hotel.
Visita della città (4 ore). Buenos Aires è una città vivacissima e sarà una piacevole scoperta visitare il sontuoso quartiere “Barrio Norte” ed il parco di Palermo,la Costanera ed il Rio dela Plata, il maestoso Teatro Colòn, il Congresso, il Cabildo (antica sede del vicerè spagnolo)la Casa Rosada, attuale sede del Presidente della Repubblica,la coloratissima Boca, zona portuale degli immigrati italiani, il quartiere di Puerto Madero, considerato una dei più esclusivi e moderni, i suoi caffé…

Nel tardo pomeriggio cena con spettacolo di Tango a Porteño Tango
19:30 Lezione gratuita di tango. 20:30: Cena con spettacolo.
Uno spettacolo unico in una cornice che ricrea magicamente le atmosfere antiche di questa danza sensuale. In quello che fu originariamente un cinema della famosa casa cinematografica Metro Goldwyn Mayer, assisteremo ad uno spettacolo di eccellenti artisti mentre gusteremo una deliziosa cena. Una serata indimenticabile in uno dei locali simboli del tango argentino.
Pernottamento
Giorno 3°: BUENOS AIRES
Prima colazione in hotel.
Escursione di 4 ore Tigre & Delta.
Dopo la visita dei quartieri residenziali del nord di Buenos Aires, raggiungeremo la località del Tigre situata a 30 Km dalla città, alla confluenza del delta del rio Lujan con il Rio Tigre. Navigazione di una ora per il Delta del Paraná. Questa zona è una delle mete predilette per il fine settimana “porteno”.
Pernottamento
Giorno 4°: BUENOS AIRES – PUERTO MADRYN
Prima colazione in hotel. 
Trasferimento in aeroporto e partenza per il volo interno per Trelew.
Arrivo a Trelew e trasferimento in hotel a Puerto Madryn. Nel tragitto visiteremo Punta Tombo, il luogo dove si riuniscono i pinguini per costruire i loro nidi e custodire le uova ed i piccoli, infatti ci incontreremo in uno degli aggregati di pinguini delle terre litoranee antartiche più grandi del mondo. Secondo l’epoca dell’anno, c’è la possibilità d’osservare tutto il loro ciclo riproduttivo. I pinguini restano a Punta Tombo da settembre fino a metà marzo. Punta Tombo è la maggior riserva continentale di Pinguini di Magallanes (Magellano). Per arrivare lì si bisogna percorrere una tipica strada della Patagonia, la maggior parte è di calcinaccio, per il mezzo della steppa. Dopo, ci aspetterà un’ampia spiaggia, l’oceano e più di mezzo milione di pinguini. Nell’area potremo camminare liberamente per i sentieri, letteralmente insieme ai pinguini. Avremo tempo per osservarli e la guida ci spiegherà tutto quello che ha che vedere con l’habitat e la forma di vita di questi simpatici animaletti.
Trasferimento in hotel.
Pernottamento
Giorno 5°: PUERTO MADRYN
Prima colazione in hotel.
Escursione d’intera giornata alla Penisola di Valdés. Escursione di una giornata nella Penisola di Valdés, si visiterà Caleta Valdes dove si possono osservare elefanti marini, otarie, pinguini e grande varietà di uccelli. Proseguimento per Punta Delgada e Puerto Piramides, piccolo paese con belle spiagge dove a bordo d’imbarcazioni si potrà, tra i mesi di maggio fino a dicembre, avvistare La Balena Libera dell’Emisfero Meridionale, la balena franca australe, e di emozionarsi, quando già da lontano, si pregusta l’incontro. Vedere una balena con il suo balenotto è uno spettacolo insolito e indimenticabile.
Rientro nel pomeriggio a Puerto Madryn.
Pernottamento
Giorno 6°: PUERTO MADRYN – EL CALAFATE
Prima colazione in hotel.
Trasferimento all’aeroporto di Trelew e partenza volo interno per El Calafate.
Arrivo all’aeroporto di Calafate e trasferimento in hotel.
El Calafate è una piccola cittadina della Patagonia meridionale è anche un’importante meta turistica, in Argentina. È situata sulla riva meridionale del Lago Argentino, il capoluogo. Il suo nome deriva da un piccolo arbusto dai fiori gialli molto comune in Patagonia, con bacche di colore blu scuro: il calafate (Berberis buxifolia); è un termine mutuato dalla lingua tehuelche. Il Calafate é la pianta-simbolo della regione. E’ come la Fontana di Trevi: chi ne mangia tornerà.  
Suggeriamo di fare la visita al bar di ghiaccio, Glacio Bar:il primo nel suo stile ad El Calafate, la nostra principale destinazione turistica di ghiacciai in Argentina. Questa struttura è fatta completamente di ghiaccio del famoso Ghiacciaio Perito Moreno ed e è mantenuto ad una temperatura di – 8° C (17.6° F). Il bar di ghiaccio è situato dentro il Museo di Ghiacciaio del Calafate, Glaciarium, recentemente aperto in quest’anno. Glacio Bar è patrocinato dalla Distilleria Fratelli Branca ed offre la linea completa dei loro prodotti per assaggiare. Il cocktail emblemático del bar è il “Calafate” che viene fatto con Fernet Branca, amaretto, succo di ananas e il liquore della fruta chiamata Calafate, tipica di questa zona Patagonica. I visitatori ricevono capi, guanti e stivali per coprirsi dal freddo. Comunque, il massimo di tempo permesso per restarci è di 20 minuti, che ne sono abbastanza per assaggiare il cocktail della casa.Tutti i dettagli del bar vengono fatti di ghiaccio, anche la mobilia.
Pernottamento
Giorno 7°: EL CALAFATE
Prima colazione e partenza per fare il tour di giorno pieno “Ghiacciaio Perito Moreno e Safari Nautico” Andremo a visitare una delle piu grandi meraviglie del mondo. Il ghiacciaio del Perito Moreno patrimonio naturale dell’umanità dall’UNESCO.
Il tour inizia con un fantastico catamarano a vela sul Lago Argentino che si affaccia sul ghiacciaio. Durante questa passeggiata sara stupito a testimoniare un fenomeno naturale in modo magico.
Poi ci andra a piedi attraverso il gateway essendo molto vicino ai muri di ghiaccio, dove avranno abbastanza tempo per godere lo spettacolo di ascoltare spezzarse grandi masse di ghiaccio e che rientrano in piccoli iceberg. Ci sono alcune esperienze che ci lasciano segni nella nostra vita e osservare il Perito Moreno è una di loro.
Pernottamento
Giorno 8°: EL CALAFATE – USHUAIA
Prima colazione in hotel.
Trasferimento in aeroporto e partenza volo interno per Ushuaia.
Arrivo ad Ushuaia e trasferimento in hotel.
La città più australe del mondo, una porta aperta verso l’immensa e misteriosa Antartide. Situata sulla riva del Canale Beagle, è circondata da forme naturali che danno veramente l’impressione di essere arrivati alla fine del mondo. Esposta al mutare rapido di cielo aria luce: nuvole, neve, pioggia, sole, arcobaleno…nell’arco di un’ora. Nel tempo, mito e mèta per viaggiatori reali, rifugio di transfughi, custode di malviventi reclusi alla fine del mondo. Oggi, protesa a diventare ‘centro’ urbano d’eccellenza nella sua polarità estrema, aperto al futuro di un ‘altro’ mondo possibile.
Nel pomeriggio, visita della città di Ushuaia.
Durante il toursi visiterà il leggendario Old Jail e il Presidio, che ancora conserva un imponente architettura e gran parte del passato, in Argentina meridionale. Anche il Ushuaia City tour include una visita alla costa di Ushuaia e il “Paseo del Centenario, un punto panoramico da cui si possono apprezzare tutte le montagne delle Ande e la città di Ushuaia. Poi si visitera le case dei primi abitanti, la casa di Beban. Una casa che è stata acquistata per catalogo dalla Svezia nel 1911 e per lungo tempo è stato la più ambiziosa costruzione a Ushuaia. Infine, per concludere con un tour della città a Ushuaia si percorrera il centro città e il museo della base navale.
Pernottamento
Giorno 9°: USHUAIA
Prima colazione in hotel.
Escursione di mezza giornata al Parco Nazionale “Tierra del Fuego”, situato a 12 km dalla città, l’unico parco del paese con sbocco sul canale di Beagle. Il tour continua a sud ovest attraverso la strada nazionale n° 3 fino ad arrivare alle falde del monte Susana, luogo dove i carcerati venivano mandati a fare i lavori forzati. Qui, nella stazione di “Ferrocarril Austral“, prenderemo un treno (tour di gruppo) il cui percorso si snoda tra ponti e boschi fino a giungere alla cascata Macarena. Il Tierra del Fuego National Park è una spettacolare distesa di boschi, montagne, cascate e ghiacciai, abitata da decine di specie animali tra i quali volpi, castori, guanachi e condor, che include svariati itinerari paesaggistici immersi nella natura. Alcuni degli scorci più belli sono quelli della Lapataia Bay, situata sulla costa meridionale, e dei laghi Fagnano e Roca.
Nel pomeriggio, Escursione Beagle Channel.
Navigazione attraverso il canale di Beagle alla volta della pinguinera, navigando sulle acque della Baia di Ushuaia. Nel mezzo del canale troveremo l’isola Alicia, dove vive un’importante colonia di cormorani imperiali; navigando verso est ci dirigeremo all’arcipelago “Les Eclaireurs” dove si trova l’isola de los Lobos (L’Isola dei Lupi). Continueremo attraverso il “Paso Mackinlay “ per arrivare sull’isola Martillo dove potremo ammirare gli eleganti pinguini di Magellano.
Pernottamento
Giorno 10°: USHUAIA – IGUAZU
Prima colazione in hotel.
Trasferimento in aeroporto e partenza volo interno per Iguazu.
Nella provincia di Missiones ci sono formazioni rocciose alla confluenza di diversi fiumi che danno origine alle famosissime Cascate di Iguazù dichiarate Patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco.
Il Parco Nazionale di Iguazu creato nel 1939, fu dichiarato Patrimonio Naturale nel 1986, grazie alla sua bellezza paesaggistica ed alla grande diversità biologica della selva subtropicale.
Un santuario naturale tra Brasile ed Argentina, che ospita oltre 400 specie di uccelli ed oltre 2000 specie vegetali. La portata dell’acqua influisce sia sul numero di cascate, che possono arrivare a 160/170 sia sulla spettacolarità delle stesse.
La loro altezza è di circa 70 metri ed il loro sviluppo raggiunge i 2,7 km.
Arrivo a Iguazu e trasferimento in hotel.
Pernottamento
Giorno 11°: IGUAZU
Prima colazione in hotel.
Escursione delle cascate dal lato argentino attraverso le passerelle superiore ed inferiore. Con un trenino sarà possibile avvicinarsi al salto della “Garganta del Diablo”, (oltre 80 metri) che osserveremo da uno spettacolare punto panoramico.

Escursione “La Gran Avventura”, un’indimenticabile trekking nella giungla su camion e successivamente la navigazione in gommone risalendo il rio Iguazù fino alle cascate.

Visita alle cascate dal lato brasiliano. Tempo libero per camminare sulle passerelle. Una volta dentro del Parco vi meraviglierete della bellezza dell’enormità dell’area che alloggia innumerovoli specie d’animali e vegetali.
Pernottamento
Giorno 12°: IGUAZU – BUENOS AIRES
Prima colazione in hotel.
Trasferimento all’aeroporto e partenza volo interno per Buenos Aires.
Arrivo a Buenos Aires e trasferimento in hotel.
Giornata libera per rilassarsi o fare delle passeggiate individuali.
Pernottamento
Giorno 13°: BUENOS AIRES
Prima colazione in hotel.
Trasferimento in aeroporto e partenza volo Internazionale per Italia.
FINE DEI NOSTRI SERVIZI

Contattaci per le condizioni, prezzo e disponibilità

mail to: info@m-rtours.com

www.m-rtours.com 

We´re Social

About these ads

Leave a Comment »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

The Rubric Theme. Create a free website or blog at WordPress.com.

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 117 other followers

%d bloggers like this: